Tcm mutuo - des - LENA BROKER

Vai ai contenuti

Tcm mutuo - des

RICHIESTE > COMUNICAZIONE
CHE COS’È UNA POLIZZA TCM?
La Temporanea caso morte è un’assicurazione valida per un determinato lasso di tempo e che consente di assicurare un capitale ai beneficiari designati in polizza in caso di morte dell’assicurato.
A differenza delle assicurazioni tradizionali, la TCM solitamente viene stipulata nel momento in cui si siano accesi dei prestiti o altri finanziamenti che potrebbero mettere a rischio il tenore di vita dei famigliari, in caso di premorienza dell’assicurato.

LA POLIZZA VITA: COS’È?
La Polizza Vita è una polizza TCM che puoi stipulare per la copertura del mutuo, così che i tuoi cari siano protetti in caso di decesso, di grave infortunio o di una malattia debilitante avvenute in capo all’assicurato. È un’assicurazione facoltativa che si può sottoscrivere, senza vincoli, sia prima che dopo l’accensione del finanziamento. Non è obbligatoria ed è spesso richiesta dalla banca che eroga il mutuo, ma vi è la possibilità di rivolgersi alla propria agenzia assicurativa di fiducia per stipulare una polizza su misura e adatta alle esigenze del singolo.
Con la polizza Vita, i cari (anche non familiari) del beneficiario possono continuare a fronteggiare la restituzione del debito, grazie a un indennizzo che aiuterà loro a pagare le rate residue del finanziamento.

È OBBLIGATORIA LA SOTTOSCRIZIONE DI UNA POLIZZA VITA PRIMA DELLA STIPULA DI UN MUTUO?
In Italia, l’assicurazione sul mutuo non è obbligatoria. È a discrezione di ogni istituto di credito vincolare l’erogazione del finanziamento alla stipula di un contratto assicurativo sulla vita. Nel caso si verifichi questa evenienza, l’Ente Erogante deve obbligatoriamente sottoporre al mutuatario almeno due preventivi di Compagnie Assicurative non riconducibili a esso. Se il mutuatario è già in possesso di una polizza di questo genere, che abbia le garanzie uguali o superiori a quelle proposte, il gruppo finanziario deve accettare la stessa. Inoltre la Banca non potrà modificare le condizioni inizialmente proposte e, nel caso di rifiuto dell’assicurazione del cliente, dovrà fornire giustificazione scritta riportante le cause.
Essendo il mutuo per la casa una delle più importanti spese in termini di durata e di capitale, l’assicurazione a questo associata deve essere scelta in modo consapevole. Affidarsi a un consulente assicurativo che sappia comprendere le reali esigenze di copertura e quindi proporre l’assicurazione migliore, può essere la giusta soluzione.

A CHI CONVIENE LA POLIZZA VITA?
La polizza TCM mutuo è consigliata a chiunque abbia qualcosa da proteggere. L’assicurazione può essere sottoscritta da chi risiede in Italia e ha un’età compresa tra i 18 e i 70 anni, anche se quest’ultima varia per ogni Compagnia.
Inoltre, la Compagnia Assicurativa può avvalersi di un accertamento sulle condizioni di salute dell’assicurato, passaggio che permette di stabilire il livello di rischio e valutare il costo totale da sostenere.

PERCHÉ STIPULARE UN’ASSICURAZIONE IN CASO DI MUTUO?
Tutelarsi attraverso la polizza TCM significa vivere con minore preoccupazione l’impegno della restituzione di un finanziamento e soprattutto garantire la sicurezza dei propri cari, perché in caso di decesso o invalidità permanente del titolare del finanziamento, chi beneficia della polizza riceverà una somma di denaro utile a saldare le restanti rate del muto oppure a saldarlo completamente;

Le polizze TCM possono avere premi differenti perciò, per scegliere quella più consona alle tue esigenze, è utile confrontare più preventivi. Come succede per tutte le assicurazioni sulla vita, il premio dipende da diversi fattori quali:
  • capitale
  • durata della garanzia
  • età
  • stato di salute
  • abitudini (fumatore/non fumatore)
  • lavoro
  • attività sportive



Napoli
Via San Carlo, 16
Tel. 0815423233
Fax 0815512664
info@lenabroker.com
ldainsurancebroker@pec.it

LENA BROKER Srl
P.Iva 07987911216
RUI  B000514737  del 23/03/2015
Soggetta al controllo IVASS
LENA BROKER Srl
P.Iva 07987911216
RUI  B000514737  del 23/03/2015
Soggetta al controllo IVASS


Torna ai contenuti